fbpx
Occhiali e mascherina: con Essilor Optifog® puoi evitare l’appannamento delle lenti.

Occhiali e mascherina: esiste una soluzione efficace per ridurre il fastidioso appannamento delle lenti? La risposta è Optifog® UV. Sono lenti speciali, brevettate da Essilor, che impediscono alle goccioline d’acqua di condensarsi, facilitandone l’evaporazione. Puoi ordinarle da Ottica Montanaro! Scopri tutti i benefici.

OCCHIALI E MASCHERINA. NO ALLE LENTI APPANNATE!

Ormai lo abbiamo imparato… occhiali e mascherina, quando si indossano insieme, favoriscono l’appannamento delle lenti. Questo inconveniente limita il campo visivo e causa disagio. Certamente, non è l’unico caso in cui le lenti si possono appannare. Nella vita di ogni giorno, infatti, questo fenomeno può verificarsi in diversi frangenti:

  • durante una corsa al parco o in occasione di attività sportive
  • ogni volta che ci si avvicina a bevande e pietanze fumanti
  • quando si passa da ambienti caldi a freddi e viceversa
  • indossando caschi protettivi o dispositivi analoghi.

Ottica Montanaro, per risolvere questa problematica, propone la soluzione più efficace. Si tratta delle nuove lenti Optifog® UV di Essilor. La tecnologia contro l’appannamento che dà il beneficio di una visione libera, in ogni condizione.

LENTI ESSILOR OPTIFOG® UV: PERCHÉ RIDUCONO L’APPANNAMENTO?

L’appannamento delle lenti – pensiamo al caso “occhiali e mascherina” – si manifesta attraverso il deposito di micro gocce d’acqua dovute alla condensa del respiro. Questo causa l’offuscamento della visione.

L’esclusiva tecnologia Optifog® impedisce all’acqua di condensarsi e ne favorisce l’evaporazione. Le lenti, infatti, presentano strati superiori unici e idrofili, con intrinseche proprietà repellenti. Il risultato è una visione libera da appannamento, efficace e duratura.

ANTIAPPANNAMENTO LENTI: COME SI ATTIVA E COME SI MANTIENE.

Chi sceglie la tecnologia Optifog®, oltre alle lenti, ha a disposizione lo speciale panno Optifog® Smart Textile, in sostituzione delle tradizionali pezzuole in microfibra. Al suo interno contiene molecole specifiche che attivano gli strati superiori repellenti delle lenti.

Ecco cosa fare per attivare e mantenere le prestazioni antiappannanti delle lenti:

  • pulire le lenti ogni giorno con il panno Optifog® Smart Textile
  • lavare con acqua le lenti Optifog® ogni due settimane
  • sostituire il panno Optifog® Smart Textile ogni tre mesi.

Tre semplici azioni, che permettono di preservare l’assoluta efficienza delle lenti Optifog®.

occhiali e mascherina optifog
OPTIFOG® UV: TUTTI I BENEFICI DELLA NUOVA TECNOLOGIA.

Oltre all’azione antiappannante, le lenti Optifog® UV offrono altri benefici a chi le sceglie. Ecco alcune caratteristiche che rendono l’esperienza visiva più confortevole e sicura, a partire dalla tecnologia antiriflesso:

  • riduzione dei riflessi per un maggiore comfort visivo
  • protezione UV contro i dannosi raggi ultravioletti
  • grande resistenza ai graffi e quindi maggiore longevità del supporto
  • contrasto all’adesione di polvere e impurità sulla superficie della lente.

Tutti questi vantaggi, sommati all’azione antiappannamento, rendono le lenti Optifog® UV un supporto innovativo e decisamente vantaggioso. Occhiali e mascherina insieme, non sono più un problema e la visione risulta migliore in ogni situazione.

OCCHIALI A TORINO: OTTICA MONTANARO OFFRE SOLUZIONI INNOVATIVE.

Nel nostro negozio di ottica a Torino sono disponibili soluzioni all’avanguardia sia per quanto riguarda la misurazione dei parametri visivi, sia nel campo delle lenti oftalmiche. Tra le novità più importanti, c’è proprio la possibilità di ordinare le lenti Optifog® UV per chi, finalmente, desidera risolvere il problema dell’appannamento degli occhiali.

Con accurati controlli della vista e misurazioni approfondite, possiamo garantire lenti davvero su misura. Anche la scelta delle montature è ampia e in costante aggiornamento, con proposte delle migliori marche. Passa a trovarci in via Cibrario, 36 a Torino. Siamo a tua disposizione per accoglierti in totale sicurezza.